Attenzione alla criminalità informatica durante la crisi di Corona

Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze
Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze

Dal momento che la crisi corona, noi come editori stiamo ricevendo sempre più segnali da truffatori che stanno cercando di sfruttare la situazione su Internet. Il mese scorso, è venuto alla luce anche il cosiddetto “Corona antivirus”; un sito che sostiene che il loro software antivirus assicura che gli utenti sono protetti dal coronavirus stesso. In questo articolo brevemente i pro e i out.

Campagne Corona

La criminalità informatica continua indisa durante la crisi corona. Criminali di Internet utilizzano il virus per impostare campagne reali finalizzati all’installazione di software che contiene malware e software di furto di dati. Malwarebytes, un programma per computer che rileva e rimuove il malware, ha recentemente scoperto un sito web che offre il cosiddetto ‘software antivirus’ che avrebbe fisicamente proteggere gli utenti dal Coronavirus. Sul sito web, è stata trovata la seguente citazione:

Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze

“I nostri scienziati dell’Università di Harvard hanno lavorato su uno speciale sviluppo di istanze di istanze di dati per combattere il virus con un’app Windows. Il tuo PC ti protegge attivamente dai coronavirus (Cov) mentre l’app è attiva.”

Naturalmente, la maggior parte delle persone non prenderà questo sul serio, ma c’è una possibilità che ci sono persone che leggono questo e ancora lo giardino in. Il sito sembra anche abbastanza affidabile – agli occhi di un laico.

Malware in Corona Antivirus

Le persone che installano l’applicazione dal sito Corona Antivirus dovranno trattare con un computer infetto. Il file di installazione contiene un software che consente di prendere il controllo del computer. Cosa può succedere a questo? Molti. Pensate agli attacchi DDos, screenshot che possono essere presi, cookie da Firefox che possono essere rubati, password, portafogli bitcoin, e così via.

Stai attento

Lavori da casa? Quindi è importante mantenere il computer aggiornato e fare attenzione durante il download e l’installazione di nuovi programmi, per evitare di cadere vittima delle molte truffe coronavirus-oriented che stanno attualmente trovando la loro strada su Internet. Non sei stato colpito? Poi cercare un aiuto professionale è il consiglio. Purtroppo, molte persone devono ancora affrontare i danni.

Allestire l’assicurazione cibernetica
Fortunatamente, nel 2020 c’è la cosiddetta assicurazione informatica, dove è possibile assicurarsi per i danni causati, ad esempio, da un attacco informatico o violazione dei dati. Come imprenditore, dipendi dal tuo laptop? Allora si fa bene a prendere l’assicurazione informatica. Nel modo in cui si hanno le linee brevi con gli specialisti che sanno esattamente come gestire un incidente.