Fonte di distrazione e fastidio per smartphone nel traffico

Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze
Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze

Il numero di incidenti stradali è nuovamente aumentato negli ultimi anni. Secondo una ricerca della Fondazione per la ricerca scientifica sulla sicurezza stradale (SWOV), nel 2014 si sono verificati 17.000 incidenti sulle autostrade, rispetto ai 38.000 del 2018. Una delle cause di questi numeri crescenti: l’uso di smartphone e app durante la guida. L’uso dello smartphone è quindi la quarta più grande distrazione nel traffico.

Smartphone e app nel traffico
L’uso di smartphone e app nel traffico, con tutte le conseguenze mortali, è un problema che è stato una spina nel fianco di vari gruppi di advocacy per anni. Rob Stomphorst di Safe Traffic Netherlands: “Stiamo vedendo sempre più altre app integrate con i sistemi di navigazione. Con un sistema di navigazione in sé non è ovviamente così sbagliato, che riguarda un’applicazione di supporto. Durante la guida cambia il percorso, una notifica che appare sul display, le persone che scorrono i loro elenchi Spotify in autostrada…. Pericolosa per la vita!”.

Molto è stato scritto e pubblicato sul ruolo del telefono cellulare nella nostra vita quotidiana. E soprattutto in tempi frenetici, vogliamo rimanere costantemente informati. Il giornalista tecnologico Bas Vroegop riconosce questo fatto: “Se tralasciamo le app di navigazione con un chiaro vantaggio pratico; Penso che preferiamo sempre rimanere sempre aggiornati. Un messaggio WhatsApp in arrivo è spesso un amico o un familiare che ti parla, e il nostro cervello è programmato per rispondere ad esso. All’inizio quindi afferma che è saggio mettere il telefono su Non disturbare durante la guida, in modo che gli automobilisti non si accorgano nemmeno quando ricevono qualcosa.

Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze

Le 5 principali distrazioni nel traffico
Le compagnie di assicurazione auto evidenziano anche il telefono cellulare come fonte di distrazione del traffico. Ron Adams di Allianz Direct: ‘Una telefonata è comunque fonte di distrazione. La tua testa sta facendo molto di più che prestare attenzione nel traffico. Se si desidera evitare rischi, non utilizzare un telefono durante la guida e optare per un sistema di navigazione semplice.” 

Un recente sondaggio di opinione di Allianz Direct sulle distrazioni del traffico mostra che gli automobilisti sono ben consapevoli dei rischi del loro smartphone. Agli automobilisti olandesi è stato chiesto cosa sono più spesso distratti al volante. Gli altri utenti della strada sono il numero uno, ma lo smartphone segue al quarto posto. Le prime cinque distrazioni complete sono le seguenti:

  1. Altri utenti della strada (38%)
  2. Sonnolenza al volante (24%)
  3. Lavori stradali (23%)
  4. Smartphone (18%)
  5. Bambini in auto (16%)